9 consigli per una corretta alimentazione per le donne in gravidanza

La gravidanza non deve essere un momento di privazione. Molte donne si sentono anche molto bene, hanno una pelle bella e semplicemente sembrano "in fiore". Tuttavia, le donne incinte dovrebbero prestare attenzione ad alcune cose che riguardano principalmente la nutrizione e la digestione.

1. Un sacco di fibre e abbastanza liquido

La stitichezza che si verifica spesso durante la gravidanza (costipazione) può essere ridotta aggiungendo abbastanza fibra (prodotti integrali, verdura, frutta) e abbastanza liquido (più di due litri al giorno). La frutta disidratata (albicocche secche, prugne o fichi) è particolarmente efficace per la costipazione persistente. Supplementi di ferro promuovono la stitichezza!

2. Attenzione ai prodotti di origine animale

Il consumo di carne cruda (soprattutto maiale), uova crude e prodotti a base di latte crudo deve essere evitato durante la gravidanza come precauzione. Sebbene la probabilità di infezione da Listeria e Toxoplasma sia relativamente bassa, le conseguenze possono essere fatali. In generale, si dovrebbe prestare maggiore attenzione all'igiene.

3. Non mangiare per due

Le voglie alimentari ormonali spesso portano al consumo di grandi quantità di cibo.

  • Prendendo molti piccoli pasti, il bruciore di stomaco (reflusso) che si verifica nelle donne in gravidanza può essere ridotto.
  • I prodotti ricchi di fibre dovrebbero essere preferiti agli alimenti grassi.
  • Le bevande gassate dovrebbero essere sostituite da bevande non gassate.
  • Stare sdraiati subito dopo aver mangiato dovrebbero essere evitati.

4. Esercizio durante la gravidanza

Un sacco di esercizio è raccomandato anche durante la gravidanza. Promuove la circolazione sanguigna, allevia la tensione e migliora l'umore. Sono ammessi tutti gli sport che sono dominati da movimenti delicati, come il nuoto, la ginnastica, il ciclismo e l'escursionismo. Inoltre, l'esercizio fisico regolare riduce la tendenza al blocco.

5. Evitare i sintomi di carenza

La completa rinuncia a tutti i prodotti animali (rigoroso vegetarianismo, vegani) comporta per sé dei pericoli. La mancanza di proteine ​​di alta qualità, calcio, ferro, vitamine e alcuni acidi grassi essenziali può causare sintomi da carenza. Se le uova e il latte sono consumati in quantità sufficiente, è fondamentalmente possibile una dieta equilibrata. Tuttavia, l'assunzione di ferro deve essere monitorata attentamente.

6. Abbandono di alcol e nicotina

Anche piccole quantità di alcol possono causare gravi danni ai bambini non ancora nati (Sindrome alcolica fetale). Pertanto, per precauzione, astenersi completamente dall'alcol durante la gravidanza. Lo stesso vale per la nicotina.

7. Attenzione alla caffeina

Il consumo di bevande contenenti caffeina dovrebbe essere limitato a due tazze di caffè (quattro tazze di tè nero) per gravidanza. Il consumo eccessivo porta a un carico di circolazione non necessario del bambino.

8. Nausea e vomito

La nausea e il vomito sono molto comuni nelle donne in gravidanza e non sono infrequenti. A volte aiuta a mangiare qualcosa di piccolo prima di alzarsi (fette biscottate, pane, tè).

9 ° Aiuto con indigestione

Indigestione, come gonfiore e gonfiore, dovrebbe essere evitata causando cibo (fagioli, cipolle, porri, cavoli). Alcuni tè (tè di finocchio o tè del cumino) alleviano i sintomi.

Condividi con gli amici

Lascia il tuo commento