5 rimedi casalinghi provati dalla scatola di trucchi della nonna

I rimedi casalinghi sono spesso usati per piccole ferite, raffreddori, mal di gola o bruciore di stomaco. Le ricette tradizionali della nonna sono attualmente più popolari che mai. Ma non solo in Germania per secoli sono passati i consigli sulla salute e le ricette di generazione in generazione.

Cipolla come rimedio casalingo

In tutto il mondo, ci sono una varietà di ricette tradizionali che si dice siano benefiche per la salute. Se con problemi di stomaco, mal di denti, raffreddore o scottature solari, con l'aiuto di erbe e spezie si cerca di alleviare il disagio.

In Germania, l'uso delle cipolle è particolarmente diffuso nei raffreddori. Quello che molti non sanno: l'origine della cipolla è in India e da lì insieme al tubero sono emigrate in Europa numerose ricette sanitarie. Le cipolle emettono oli di senape solforati, che si dice abbiano un effetto antibatterico e antinfiammatorio.

L'olio essenziale della cipolla può essere usato in molti modi. Tritato finemente e legato in un panno di cotone, la cipolla può sviluppare il suo effetto su mal d'orecchi, raffreddori e tosse. I sacchetti di cipolla possono essere ulteriormente riscaldati a vapore e quindi alleviare i sintomi durante la notte dal deflusso di olio essenziale.

Il succo della cipolla può anche aiutare con punture di insetti. A tale scopo, una cipolla viene tagliata aperta e posta immediatamente dopo la puntura di insetto sulla zona interessata. Il sito della puntura viene quindi disinfettato direttamente e si evitano gonfiori e arrossamenti rigidi. Soprattutto nelle punture di vespe, la cipolla è spesso utilizzata come primo soccorso in molti paesi.

Ginseng per più salute

Il Ginseng è originario dell'Asia ed è stato conosciuto fin dall'antichità come una panacea e usato contro molti disturbi della salute. L'effetto di rinforzo del nervo è noto da lungo tempo in Germania ed è usato qui sotto forma di compresse e capsule per rafforzare la vitalità e aumentare le prestazioni del cervello.

In Corea del Nord, ad esempio, il tè e la polvere sono ancora fatti dai tuberi stessi oggi. Il ginseng è anche usato lì dopo avvelenamento e per promuovere la guarigione delle ferite.

Ginger per un mal di testa

In Cina, lo zenzero viene utilizzato per problemi di stomaco, mal di testa e raffreddori. Lo zenzero contiene numerosi minerali, vitamine e oli essenziali. I gingeroli contenuti nella medicina tradizionale cinese (TCM) sono principalmente usati per combattere il mal di testa e l'emicrania, poiché si dice che i gingeroli siano costruiti dalla loro struttura naturale, come l'acido acetilsalicilico analgesico.

Questo spiegherebbe quindi l'effetto analgesico dello zenzero. Lo zenzero è anche usato come tè o tintura per problemi di stomaco e soprattutto come primo rimedio per la nausea.

Tubero di giglio nella solarizzazione

Nelle scottature e nelle infiammazioni, i cinesi usano il potere del tubero del giglio. Il tubero giglio è ricco di lipidi, caroteni, vitamine B e C ed è spesso servito come zuppa di potere per rafforzare il sistema immunitario.

Dal momento che il tubero giglio può rimuovere il calore dalla pelle, è attualmente molto popolare come il primo rimedio per le scottature solari in Cina.

Cisto come pianta medicinale

In tutto il Mediterraneo centrale, il Cisto è usato come una pianta medicinale tradizionale per problemi di salute. Il cisto è un bel fiore con fiori di colore da arancio a rosso scuro.

  • Nelle sue foglie ha la resina, si dice che abbia un effetto antibatterico. Per questo motivo, la resina del cisto viene utilizzata contro batteri, funghi e virus.
  • Dai rami e dalle foglie del cisto si può ottenere il tè, che può causare sollievo anche nei crampi mestruali.
  • In Grecia, il cisto viene usato preventivamente come collutorio contro la carie.
  • Come un lavaggio esterno, la resina del cisto può anche essere efficace nei problemi della pelle e nelle eruzioni cutanee.

Quando i rimedi casalinghi non sono adatti

Fondamentalmente, non importa in quale paese, i rimedi casalinghi non possono sostituire i consigli medici. Poiché i rimedi naturali possono sviluppare effetti collaterali indesiderati, i rimedi domestici dovrebbero essere usati soprattutto nei bambini e durante la gravidanza solo dopo aver consultato il medico.

Condividi con gli amici

Lascia il tuo commento